Automotive Jeep: sono auto per la famiglia?

Automotive Jeep: ecco i modelli che più si adattano alle esigenze di famiglia, tra 4 ruote motrici, sportività ma anche eleganza.
Jeep per la famiglia

Tra le auto allettanti destinate ad un uso anche familiare, non possiamo non citare il marchio Jeep, entrato nei nostri cuori da quando, nel 2009 l’americana Chrysler viene controllata dalla FIAT, poi FCA. L’origine dell’Automotive Jeep arriva da un mondo lontano. L’idea e il design di Jeep nasce in America con la seconda guerra mondiale. Da lì una evoluzione che tende sempre verso una linea sportiva e grintosa, che è piaciuta al pubblico italiano e non solo. Ma può piacere anche a chi ha esigenze di famiglia? Se stai cercando un’auto a 7 posti, ti fermo subito. Il marchio Jeep ancora non ne ha previste. Non ci sono Jeep a 7 posti. E dobbiamo dire che il parco auto Jeep non brilla neanche troppo eccessivamente per gli spazi interni: i bagagliai non sono dei più voluminosi, lo vedremo sotto. Se hai bisogno di un’auto a 7 posti, puoi leggere il nostro articolo dedicato.

L’Automotive Jeep comprende 6 veicoli. Di seguito però sorvoliamo sulle Wrangler e Wrangler Unlimited, per concentrarci sugli altri 4 modelli che potrebbero essere presi in considerazione per chi ha famiglia, anche se non troppo numerosa. Vogliamo invece qua anticiparti che anche FCA si sta muovendo verso vetture ibride plug-in, sottolineando come anche in casa Jeep il settore dell’elettrico e dell’ibrido stiano prendendo piede.

Jeep Renegade

La Jeep Renegade è un SUV piccolo, la sua lunghezza è di 4,24 mt e viene costruita sulla base della Fiat 500X. Dall’esterno potrebbe però ingannare, facendoci credere di non essere troppo spaziosa per via della sua forma un po’ squadrata. Invece stupisce internamente per l’organizzazione degli spazi e la sensazione di starci comodi. Purtroppo il bagagliaio non è molto grande: 351 lt non sono molti quando devi metterci dentro parecchie cose. Certo è che se ti affascina il mondo Jeep, questa versione risulta accattivante ed economica rispetto agli altri modelli. Parte da un prezzo di 23.300 €. Possiamo associarla, per dimensioni e prezzi, al piccolo SUV Nissan Juke che, con una lunghezza simile, offre però un bagagliaio più spazioso da 422 lt. Certo le linee sono totalmente diverse. La forma squadrata di Jeep Renegade non aiuta su tratti veloci, in quanto sono evidenti i fruscii. Nel complesso si guida bene con un confort non male. La posizione di guida rialzata permette un’ottima visione della strada. Un po’ meno visibile l’area posteriore a causa della forma del lunotto. Necessari per forza i sensori di distanza. Molte sono le versioni disponibili per quanto riguarda i motori e se cerchi una Jeep 4×4, anche Renegade ha delle ottime proposte. Dipende che uso ne devi fare. Per una soluzione prettamente cittadina, va bene la 1.6 diesel da 120 CV: motore agile dai bassi consumi. Se sei orientato verso un’auto elettrica, la Renegade a breve offrirà la sua versione ibrida plug-in: Renegade 4xe First Edition Urban e Off-Road. Le aspettiamo!

Jeep Compass

Anche Jeep Compass è pronta con la sua versione 4xe ibrida Plug-in, stiamo solo aspettando di vederla e scoprirla a luglio 2020. La Compass, rispetto alla Renegade, risulta decisamente più elegante. Linee meno squadrate la presentano come un SUV di medie dimensioni molto piacevole, anche negli spazi interni. Lunga 4,39 mt, anch’essa ha un bagagliaio non troppo capiente, da 438 lt. Ma possiamo dire che gli interni sono comodi, i comandi semplici e la guida gradevole anche grazie alla posizione rialzata con ottima visibilità. Non mancano, come anche negli altri modelli, i sistemi multimediali gestibili dallo schermo sulla consolle. Jeep Compass parte da un prezzo di listino di 29.450 €. La puoi trovare nelle versioni 2 o 4 ruote motrici e per chi la vuole 4×4, l 2.0 da 140 CV è molto interessante. Certamente anche le Jeep, tra i loro pacchetti hanno sistemi di assistenza alla guida che agevolano nella guida. Nel complesso, la Jeep Compass è un bel SUV di medie dimensioni che però non brilla per spaziosità, nello specifico del bagagliaio.

Jeep Cherokee e Grand Cherokee

Per le Jeep Cherokee e Grand Cherokee non è ancora prevista la versione ibrida Plug in, come nel caso di Renegade e Compass, che vedremo a partire da luglio 2020. Certo è che la Jeep Cherokee è molto più spaziosa della Compass e la Grand Cherokee ancora di più. Se la Compass misura 4,39 mt, con queste 2 jeep le dimensioni aumentano non poco. Parliamo di 4,62 mt per la Cherokee e addirittura di 4,83 mt per la Grand Cherokee. A mio avviso è un peccato che almeno in questa versione non si siano previsti i 7 posti. Altri SUV di grandi dimensioni hanno previsto i 7 posti, come per esempio la Tiguan Allspace, la Kia Sorento o il Volvo XC90.

Per quanto riguarda i prezzi, più abbordabile la versione più compatta Cherokee, che parte da un prezzo di 45.500 €.

Riguardo la Jeep Grand Cherokee, stiamo parlando di un SUV di lusso, che parte da un prezzo di 68.200 €. Possiamo paragonarlo al parco auto della Land Rover, dove la più piccola non costa meno di 40.000. Oppure possiamo confrontarla con il BMW X5, suv che, al contrario della Grand Cherokee, prevede anche i 7 posti con una lunghezza di 9 cm in più.

Ma tornando allo stile di queste due auto, l’eleganza non manca anche se esternamente tengono traccia di un aspetto muscoloso e sportivo, che caratterizzano i fuori strada Jeep. Nonostante l’anima da sterrato, il look rivisitato in casa FCA, le ha rese papabili per un mercato italiano e europeo. Piacciono anche negli interni, molto curati ma forse leggermente da svecchiare. Peccano sempre purtroppo nelle dimensioni del bagagliaio. Per le loro dimensioni esterne, non hanno una capacità veramente interessante. Per di più, l’altezza da terra non agevola il carico, rendendolo difficoltoso. Ma il problema dell’altezza è un po’ quello che si rischia cercando un SUV grande. Se però ci si innamora del marchio Jeep, certamente il dettaglio del bagagliaio può essere superabile, tanto che queste auto sono dotate di numerose possibilità di motorizzazioni, ideali soprattutto per chi ama l’avventura in montagna.

Certamente, se cerchi un’autovettura 4×4, le automotive Jeep possono sicuramente fare al caso tuo. Qua, come ho già accennato, certamente è una questione di prezzi e di marchio. Jeep rappresenta ormai uno status symbol, un gruppo di appartenenza, un po’ come lo sono altri grandi marchi di alto livello. Che siamo delle vetture pensate per la famiglia, forse non è proprio così. Questo lo dimostra anche la mancanza di una versione 7 posti, cosa che invece fa egregiamente Land Rover. Ma certamente ci si può adattare. A questo punto dipende veramente cosa cerchi. In ogni caso il Marchio Jeep non delude!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *