Macchine monovolume: quale scegliere per la tua famiglia?

Non è facile scegliere la propria auto tra le macchine monovolume che il settore automobilistico ci propone. Ecco che qua ve le presentiamo!
Monovolume per fmiglia

Vuoi scegliere la migliore delle macchine monovolume oggi presenti sul mercato? Non è impresa facile, considerando che nel corso degli anni la gamma di alternative di settore si è ampliata in misura notevole, e che pertanto il confronto tra i modelli di monovolume potrebbe rendersi particolarmente intricato. Ma qua ci proviamo, proprio perché le monovolume offrono molti vantaggi per le famiglie.

Sperando di farti cosa gradita, di seguito abbiamo voluto condividere con te alcune utili riflessioni che – auspichiamo! – potranno avvicinarti a una scelta più consapevole per la tua nuova macchina monovolume. Scopriamole insieme!

Monovolume per famiglia
Monovolumi per famiglie numerose

Monovolume 7 posti

Iniziamo con il rammentare che la prima cosa che dovresti chiarire è l’individuazione dell’effettiva esigenza familiare. Se infatti le classiche station wagon non sembrano essere sufficienti per poter soddisfare i tuoi bisogni e quelli degli altri componenti della famiglia, niente di meglio che puntare dritti sulle monovolume 7 posti, più spaziose e confortevoli.

L’elenco delle alternative a tua disposizione è in questo caso piuttosto lungo ed eterogeneo. Possiamo citare – tra i modelli che nel 2019 stanno ottenendo i migliori risultati in termini di vendita, la Citroen Grand C4 Space Tourer, dal design moderno e dall’abitacolo spazioso, con gamma motori benzina e diesel che hanno un range di potenza prevista da 131 a 181 cv. Questa monovolume è la “sorellona” della semplice C4 Space Tourer che in passato si chiamava Picasso. Questa monovolume, leggermente più piccola, non ha disponibilità di 7 posti.

Altro modello con discreto successo grazie al buon rapporto qualità prezzo è Renault Grand Scénic, versione più grande della Renault Scénic. Comodi e spaziosi interni abbinati ad una linea estetica piacevole, la rendono un’auto interessante per una famiglia numerosa.

Più costosa invece risulta essere la Seat Alhambra che comunque risulta essere un’auto elegante, con nuove porte scorrevoli molto aderenti alla carrozzeria. Ha un’ottima abitabilità, molto comoda anche per viaggi lunghi, anche per i passeggeri in terza fila. Torneremo a parlarne più nel dettaglio.

Anche il Nuovo Touran del marchio Volkswagen offre un’ottima abitabilità ed è un monovolume spazioso e ben rifinito, in una lunghezza di 4,53 mt. Puoi trovare maggiori dettagli nel nostro articolo dedicato.

Abbiamo dedicato un ampio articolo alle autovetture con sette posti. Se hai questa esigenza ti conviene dargli un occhio!

Monovolume Fiat

Se preferisci rimanere in ambito italiano, potrà esserti utile sapere che Fiat dispone di un buon ventaglio di diverse alternative per le famiglie di ogni “dimensione”. Possiamo per esempio citare la 500L, monovolume compatta di maggiore spicco, con bagagliaio da 455 litri e tante possibilità per configurare gli interni. Oppure, la versione crossover 500L Cross e, soprattutto, la vera monovolume 7 posti di FCA, la 500L Wagon, già aggiudicatasi il titolo di monovolume a 7 posti più compatta del mercato, con 638 litri di capacità di bagagliaio configurato a 5 posti, e sedili riconfigurabili in 8 modi diversi.

Tra le altre monovolume più celebri a marchio Fiat con un prezzo accessibile troviamo il Doblò, monovolume da 5 a 7 posti utile per tutta la famiglia, con design funzionale e sedili posteriori ripiegabili per far spazio a un bagagliaio da 3.200 litri.

Monovolume Opel

Tra le principali case automobilistiche europee, anche Opel gioca da tempo un ruolo decisivo nel comparto delle monovolume, con un ventaglio di proposte sempre particolarmente ambite dalla propria clientela.

Tra le Opel troviamo il nuovo Combo Life, perfetta per viaggi in famiglia con possibilità anche di 7 posti. E che dire della Zafira? Recentemente rivista anche in versione Life, è un vero e proprio simbolo delle monovolume più ampie e confortevoli, tutte da scoprire e da personalizzare!

Monovolume GPL

Una parte dei modelli di monovolume che abbiamo citato nelle righe precedenti ti permetteranno altresì di poter scegliere una versione GPL, al fine di ottimizzare ulteriormente i consumi che, soprattutto in caso di utilizzo particolarmente intensivo del veicolo, potrebbero essere notevoli.

Tra i veicoli che invece non abbiamo citato segnaliamo come una delle monovolume GPL che sta acquisendo il maggiore successo sia la Hyundai iX20, disponibile con un motore a benzina con doppia alimentazione GPL da 124 cv, con autonomia superiore ai 1.000 chilometri: quel che ci vuole per una bella vacanza fuori porta, senza la preoccupazione di dover rifare il pieno.

Se vuoi spendere un po’ di meno, occhio anche alla Dacia Lodgy, che con il motore benzina abbinato al GPL può garantire prestazioni interessati a 109 cv di potenza, e consumi molto ridotti per la categoria di cui fa parte.

Se vogliamo invece rimanere su una linea italiana la Fiat 500 L ha anche motore a gpl.

Monovolume metano

Nel caso in cui le alimentazioni di cui sopra non dovessero riscontrare la propria preferenza, giova rammentare che in commercio sono disponibili anche delle monovolume a metano.

Tra le vetture che ti consigliamo di valutare, vogliamo citarti la Opel Zafira, già segnalata sopra perchè dotata di 7 posti, che ha la versione EcoM, versione a benzina e metano. Potrai inoltre valutare la Volkswagen Caddy, con un’abitabilità interna davvero invidiabile, ottime prestazioni e un consumo energetico competitivo. Tra le varie versioni configurabili e disponibili sul mercato c’è anche una versione bifuel.

Monovolumi 4×4

Negli ultimi anni, complici le esigenze di prestazioni sempre più notevoli, è cresciuta in misura rilevante la richiesta di monovolumi 4×4: difficile, pertanto, compiere una sintesi di un panorama in continuo arricchimento.

Tuttavia, vogliamo arricchire di spunti questo approfondimento indicando nella Ford S-Max la monovolume 4×4 più gettonata del momento, la cui nuova versione è stata recentemente rinnovata sia nello stile che nei contenuti tecnologici, che non mancheranno di aggiungere comfort al proprio stile di guida. Per la prima volta, con la nuova versione la Ford S-Max viene anche offerta con trazione integrale, abbinata alle motorizzazioni turbodiesel da due litri con potenza di 150 o 190 cv. Vari gli allestimenti previsti, con cambio manuale o robotizzato.

Un altro modello da prendere in considerazione se si vuole una monovolume con trazione integrale e il BMW Serie 2 gran Tourer. Dal prezzo concorrenziale, almeno rispetto alle altre BMW, si presenta come un’auto molto versatile. Si adatta bene ad una famiglia numerosa che vive in città ma che ama le gite fuori porta e la montagna. Puoi avere 7 posti comodi, la versione 4×4, ma anche una guida dinamica e al contempo sicura.

Se invece, questi 2 modelli non ti soddisfano, puoi sempre guardare tra i suv con trazione integrale ed economici.

Piccole monovolume

Le famiglie non troppo numerose potrebbero ottenere il massimo della soddisfazione dalle piccole monovolume, ovvero da monovolume particolarmente compatte, generalmente non a 7 posti, ma non per questo non in grado di adempiere alle proprie funzioni di comoda mobilità.

Tanti sono, ovviamente, i modelli disponibili attualmente in commercio. Da casa Fiat prendiamo in prestito la 500L Cross, disponibile anche in versione MultiJet, mentre da Honda segnaliamo la nuova Jazz. Ancora dall’Asia puntiamo sulla Hyundai ix20 e sulla Kia Venga: ottime alternative, e prezzi particolarmente convenienti, che potrebbero essere in grado di adempiere alle proprie necessità.

In alternativa, puoi sempre visionare 9 alternative tra i suv piccoli che presentiamo nel nostro articolo. Ci sono molte soluzioni interessanti!

Monovolumi economici

Se dovessimo stilare una breve classifica dei monovolumi economici più gettonati sul mercato, non avremmo grandi dubbi. Al top troveremo infatti la Fiat 500L, una monovolume 5 porte che risulta essere facilmente personalizzabile e che nel corso dell’ultimo anno è stato scelta da decine di migliaia di nuovi automobilisti. Prezzi convenienti e diverse configurazioni diesel e benzina fanno il resto.

A piacerci, tra le monovolume non troppo care, ci sono anche le scelte di Ford. Ford B-Max merita di essere all’interno di questa classifica con interessanti prestazioni e varie alternative con range di potenza tra 100 e 125 cv sul fronte Ecoboost, e tra 75 e 95 cv sul fronte turbodiesel da 1.5 litri. Peccato che ormai è fuori produzione e potrai trovarla solo nel mercato dell’usato. Infine, citiamo – sempre nella stessa casa automobilistica – la Ford C-Max, leggermente più cara sul fronte nuovo, ma con tanti sistemi tecnologicamente innovativi per il comfort e la sicurezza di guida, che potrebbero far la differenza nelle tue scelte.

Certamente dipende molto cosa si intende per “monovolumi economici”, perché quelli citati sopra hanno comunque dei prezzi sopra i 19.000 €. Se vuoi stare sotto questa cifra e puntare comunque ad un’auto nuova, ti consigliamo la Dacia Lodgy, che parte da 13.700 € . È l’unico marchio che riserva prezzi così accessibili, perché per altre soluzioni sopra citate si parte da circa 20.000 € in su.

Se invece vuoi vedere altre auto economiche per la tua famiglia, puoi leggere il nostro articolo dedicato.

Miglior monovolume

Difficile, a margine di questa lunga carrellata di alternative, comprendere quale possa essere la miglior monovolume disponibile sul mercato.

A nostro giudizio, il punto di partenza dovrebbe essere rappresentato dalla necessità di effettuare un’auto-analisi delle proprie esigenze, al fine di comprendere quale possa essere la potenziale soluzione ai propri bisogni in termini di costi e caratteristiche specifiche.

Con questi dati in mano, sarà sicuramente più facile orientarsi all’interno della gamma di potenziali alternative oggi presenti sul mercato e, di conseguenza, puntare dritti verso il proprio nuovo veicolo monovolume a 5 o a 7 posti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *