Suv Hyundai Kona: la nuova Hybrid

Interessante la Nuova Hyundai Kona con motore ibrido agli ioni di litio. Sportiva, non troppo ingombrante, potrebbe essere la tua auto di famiglia!
Nuova Hyundai Kona Hybrid

La nuova Hyundai Kona Hybrid è uno dei veicoli green più appetibili del momento. Non solo per il prezzo, ma anche per le sue innumerevoli funzioni. Il suo motore ibrido la rende veramente interessante se vogliamo che la nostra prossima auto sia rispettosa dell’ambiente, almeno in parte. Vediamo in questo articolo se è l’auto che cerchiamo per le esigenze della nostra famiglia.

 Hyundai Kona Hybrid: come funziona

Il crossover o SUV della casa coreana, ovvero la nuova Hyundai Kona Hybrid, funziona grazie a un’accoppiata vincente: quella del motore termico e del motore elettrico. Il primo consente una trazione a benzina, il secondo, invece, una trazione elettrica. Entrambi possono funzionare alternativamente o insieme, dando vita alla cosiddetta propulsione full-hybrid. Ma non basta. L’accoppiata vincente di questo Suv ibrido viene gestita da un cambio a doppia frizione e a sei rapporti, il cosiddetto DCT, che offre un piacere di guida davvero fuori dal comune. E’ proprio il cambio DCT che assicura il passaggio dal motore a benzina a quello elettrico, in base al raggiungimento di alcuni parametri o condizioni. Il passaggio da una modalità di trazione all’altra avviene in automatico, non è possibile selezionare la modalità elettrica. Il motore elettrico, che si ricarica automaticamente in fase di frenata, è alimentato da una batteria agli ioni di litio. La batteria, a sua volta, alimenta il motore elettrico in partenza e alle basse velocità.

Nuova Hyundai Kona Hybrid
Nuova Hyundai Kona Hybrid

Un avanzato sistema digitale di controllo, come l’Eco-Driving Assist System, analizza, inoltre, il percorso e ti avvisa quando devi consumare meno. Un altro sistema, il Predictive Energy Management, ottimizza l’efficienza della batteria in discesa e in salita. Per una guida su percorsi più accidentati, basta invece spostare il selettore del cambio verso sinistra. Come avrai capito, oltre ad essere green, questo Suv è anche interamente digitale, soprattutto la Hyundai Kona Hybrid del 2019. Il sistema avanzato di App con schermo touchscreen da 7 o 10,25 pollici ti consente, infine, di programmare quest’auto direttamente dal tuo smartphone. Puoi impostare anche il climatizzatore da remoto. Non è fantastico? Certo che sì. Le prove su strada e le recensioni sono, infatti, tutte positive per la nuova Hyundai Kona ibrida.

Hyundai Kona Hybrid: consumi, potenza e velocità

La nuova Hyundai Kona Hybrid con motore termico 1.6 e motore elettrico di 44.5 kW è, al tempo stesso, un veicolo potente e a basso consumo. Le batterie con polimeri di litio, infatti, consentono di risparmiare carburante, riducendo le emissioni di CO2. La potenza massima del Suv in esame raggiunge i 141 CV e una propulsione di 256 Nm (Newton per metro). Anche le prestazioni non sono da meno. Le emissioni di CO2 si attestano sui 90 g/km, la velocità massima è di 160 km/h e i consumi di carburante sono meno di quattro litri ogni 100 km. Da zero a 100 km, il crossover ibrido di casa Hyundai ha anche un ridottissimo tempo di accelerazione: solo 11,2 secondi, quasi un record!

 Hyundai Kona, mix tra sportività e divertimento

La nuova Hyundai Kona Hybrid ti cattura al primo sguardo. Gli aggettivi per descriverla sono tanti: audace, divertente, sportiva, compatta. In realtà, la Hyundai Kona è un Suv a cinque posti, con un ampio abitacolo e una raffinata tappezzeria fatta di tinte e colori contrastanti. Il contrasto esalta ancora di più il fascino di questo veicolo amico dell’ambiente. Gli interni sono in limè, arancio, rosso e bianco. Gli esterni si basano su un design robusto e inconfondibile, esaltato da luminose luci al Led. Insomma, un mix di sportività e divertimento distribuito su più di quattro metri di lunghezza, 1800 mm di larghezza e più di un metro e mezzo di altezza. Abbastanza capiente anche il bagagliaio: 361 litri, che diventano 1143 con i sedili reclinabili. Queste, infatti, le dimensioni della Hyundai Kona ibrida XPrime.

Hyundai Kona Hybrid prezzi

Non è semplice scoprire i prezzi del nuovo Suv full – hybrid della Huyndai, perché questi possono variare in base ad offerte e promozioni. A giugno del 2019, il modello base della nuova Hynday Kona Hybrid a km 0 costava poco più di 20 mila euro. A ottobre dello stesso anno, il prezzo è salito a più di 26 mila euro. I prezzi dei modelli con più optional vanno dai 28 ai 32 mila euro. Tuttavia, in caso di rottamazione della tua vecchia auto, potresti anche ottenere uno sconto di 2900 euro sul prezzo di listino. Se invece acquisti una Hyundai Kona Hybrid a km 0, a rate, lo sconto potrebbe addirittura arrivare a 4500 euro. Per conoscere il costo esatto di questo fantastico Suv, conviene però utilizzare il configuratore presente sul sito della casa madre. In tal modo, potrai autonomamente scegliere gli optional e i colori della tua nuova Hyundai Kona Hybrid preferita. Ovviamente, una Hyundai Kona Hybrid del 2018, quindi parzialmente usata o seminuova, ti consentirebbe di avere un discreto risparmio sul prezzo. Questo modello è stato, però, lanciato nel 2019 e potrai acquistarlo usato solo nel 2020. Tuttavia, esiste una macchina Hyundai, sempre ibrida e immatricolata molto prima della Kona Hybrid, stiamo parlando dell’altrettanto efficiente berlina Kona Ioniq. Spostati al paragrafo successivo per saperne di più.

Parentesi sulla Kona Ioniq

La Kona Ioniq è considerata il veicolo Hyundai uno e trino. In effetti lo è: dopo tre anni e più di 60 mila esemplari venduti, la Hyundai Kona si fa in tre. Nel 2016 c’era il modello ibrido, poi l’ibrido plug-in e, infine, la Kona full electric. Nel 2019, le versioni ibride ed elettriche sono state ritoccate e migliorate dal punto di vista estetico e tecnologico. Le batterie agli ioni di litio sono molto grandi, per consentire una maggiore autonomia del veicolo. L’abitacolo è invece dominato da un display da 10,25 pollici e da un’interfaccia con funzioni di riconoscimento vocale e connessione da remoto anche per il climatizzatore. Le funzioni digitali, come puoi notare, sono molto simili alla nuova ibrida della Hyundai Kona. Da segnalare, l’autonomia di 300 km per il modello Ioniq full electric. Molto brevi anche i tempi di ricarica: 6 ore dalla presa domestica e un’ora da colonnina esterna. Il prezzo della Ioniq ibrida usata del 2017 è di “appena” 18 mila euro.

Possibili alternative alla Hyundai Kona hybrid

Una bella alternativa alla Hyundai Kona ibrida potrebbe essere il nuovo Toyota Rav4, che sfrutta la stessa tecnologia full hybrid electric della Kona Hyundai. A differenza della sua concorrente coreana, il già collaudato Suv della giapponese Toyota ha una garanzia di dieci anni, ma un display più piccolo, 8 pollici. Il prezzo non è proprio basso, il modello base a km 0 costa intorno ai 26 mila euro.

In conclusione, possiamo dire che la Hyundai Kona hybrid ci piace per i suoi motori e i suoi consumi, perchè è un suv sportivo e giovane. Rimane da capire se ci possono bastare le dimensioni. La capacità del bagagliaio è grande, ma non tanto quanto lo può essere quello di una monovolume o anche di una station wagon. Certo è che ha un buon prezzo confrontato tra le auto della stessa categoria. Se ci piacciono i Suv e vogliamo essere ecologici, certo questa può essere una bella soluzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *