Suv ibridi 2020: i 10 migliori modelli

Qua i 10 migliori modelli di SUV ibridi 2020 che abbiamo selezionato per un uso familiare. Scoprili qua con le loro tecnologie ibride!
SUV ibridi 2020

Cercare un SUV ibrido da comprare nel 2020 diventa già una scelta difficile perché ormai quasi tutte le case automobilistiche si sono adeguate alla richiesta del mercato, offrendo la propria proposta. Dunque, già ora, troviamo molti suv ibridi 2020 da valutare per un utilizzo familiare. Ma prima di passare ai modelli, vediamo brevemente quali sono le 3 tecnologie di ibrido ad oggi disponibili, quelle che definiamo Mild Hybrid, Full Hybrid e Plug in.

SUV ibridi: definizioni

Quando pensiamo al mercato delle auto ibride, dobbiamo sapere quali sono le tipologie che, sostanzialmente si dividono in:

Plug-in Hybrid (PHEV): si tratta della versione ricaricabile con presa. Le auto plug in permettono di muoversi in genere per circa 50 km in sola modalità elettrica. La batteria si ricarica collegando l’auto a una presa di corrente o a una colonnina per auto elettriche che sempre più spesso si trovano nei supermercati o nei parcheggi delle città.

Mild-Hybrid (mHEV): chiamata anche “ibrido leggero”, è un sistema che consente di abbattere consumi ed emissioni tramite l’aiuto che fornisce al motore termico. Questa tipologia di elettrico non può viaggiare in sola modalità elettrica, semplicemente la modalità elettrica aiuta il motore termico. Ricarica la batteria al litio dedicata grazie al recupero dell’energia in frenata. Successivamente la restituisce al sistema elettrico che agisce parallelamente a quello termico.

Full- Hybrid (HEV): questa versione prevede un motore elettrico che lavora con quello termico. La batteria presente viene ricaricata dall’energia cinetica prodotta dal movimento dell’auto. Questo tipo di motore non può lavorare a lungo in modalità solo elettrica. In genere si alterna la funzione elettrica con quella meccanica in tratti brevi e lenti, come al semaforo e nel traffico.

Ora che abbiamo chiaro le varie differenze, andiamo a vedere i 10 SUV ibridi 2020 che più ci affascinano per un utilizzo familiare.

Citroen C5 Aircross Plug in

Tra le novità in campo di auto elettriche, non possiamo non citare il nuovo SUV Citroen C5 Aircross Hybrid Plug-In. Questo è il primo modello ibrido ricaricabile di Citroën. Questo modello garantisce 55 km di autonomia in modalità solo elettrica, una ricarica in meno di 2 ore con una Wall Box da 32 A. Le batterie agli ioni di litio si ricaricheranno anche in fase di decelerazione permettendoti di incrementare l’autonomia della modalità elettrica. Questo SUV Citroen è lungo 4,5 mt, con un bagagliaio con capacità di 460 lt. Offre molte personalizzazioni a partire dai colori della carrozzeria da abbinare per contrasti che più ti piacciono. Dinamica e sportiva, questo SUV ibrido può essere una valida alternativa per un uso familiare.

Nissan Qashquai 2020 tra EPower e Plug In

Per il 2020 anche Nissan prevede di mettere sul mercato 2 versioni ibride che consentiranno probabilmente di abbandonare definitivamente il motore diesel. Tra le 2 soluzione ibride abbiamo la versione plug in di Mitsubishi, già utilizzato sull’Outlander che vedremo più sotto, e la versione con nuova tecnologia ePower che già funziona sul Nissan Note. Vedremo la Nissan Qashquai totalmente rinnovata. Se ne vuoi sapere di più, puoi leggere il nostro articolo dedicato. Certamente un SUV di medie dimensioni che si adatta bene alle esigenze di una famiglia di 4 persone.

Jeep Compass Plug In

Tra le alternative Plug in 2020 non possiamo non citare la Jeep Compass. A dire il vero uscirà anche la Renegade Plug In, ma Compass, tra le 2 è più spazioso e più adeguato ad una famiglia che vuole viaggiare più comoda. Dalla linea più morbida ed elegante, Il SUV Compass ci affascina molto. Il marchio Jeep ha deciso di puntare unicamente sulla tecnologia plug in per dare il massimo in ordine di prestazioni, sia che siano valutate in termini di consumi che in quelli di autonomia elettrica. Puoi approfondire il mondo delle Jeep Compass e Renegade nel nostro articolo dedicato.

Ford Kuga ibrida

Sul mercato abbiamo già modo di vedere le versioni PHEV e MHEV della Kuga Ibrida. Per la versione Full Hybrid c’è da attendere fino alla fine di questo 2020. Ford è una delle poche case automobilistiche che sta puntando totalmente sul mercato dell’ibrido. Kuga ne è l’esempio. Questo SUV Ford, sviluppato sulla piattaforma globale Ford rimane un modello molto interessante da valutare per un utilizzo familiare. Ricordiamo che le dimensioni non sono per nulla male: 4,61 mt di lunghezza per 645 lt di bagagliaio. Per altri dettagli sulla Ford Kuga puoi approfondire sul nostro articolo dedicato.

DS7 CrossBack E-Tense

Tra il marchio Citroen, non potevamo dare spazio alla DS 7 che già da fine 2019 offre il suo SUV ibrido ricaricabile da late prestazioni. Fino a 59 km dichiarati percorribili con motore solo elettrico. Citroen punta ad offrire solo auto ibride ed elettriche entro il 2025. Questo SUV lussuoso ha le medesime prestazioni delle versioni non elettrificate. Prestazioni al massimo fino ad arrivare a 300 CV. Il gruppo PSA non ha dimenticato anche di offrire un motore ibrido anche per auto da dimensioni ridotte: il piccolo SUV compatto DS 3 Crossback ha la medesima tecnologia ottimo per chi vive la città in maniera agile.

Honda CR-V Full Hybrid

Tra i SUV ibridi non possiamo non citare la casa automobilistica Honda, che tra le prime ha introdotto la tecnologia Hybrid sui suoi modelli. Il SUV CR-V offre l’opzione Full Hybrid già dai primi mesi del 2019. Questo ibrido di serie ha una caratteristica molto particolare. Sembra che il motore termico sia da supporto al motore elettrico e non viceversa. Questo SUV in città riesce a muoversi solo con i motori elettrici. Honda CR-V offre la possibilità di trazione anteriore o integrale. I motori sono termici sono solo a benzina, avendo deciso Honda di abbandonare il diesel ed abbracciare sempre di più l’elettrico.

CR-V è certamente un SUV ibrido da considerare come auto per famiglia. Non potevamo trascurarlo in questa carrellata di SUV ibridi.

Opel Grandland X Plug In

Vogliamo parlare di questo SUV ibrido Opel che punta tutto sulla tecnologia Plug In offrendo prestazioni molto interessanti. Vogliamo infatti sottolineare come questa ibrida Opel si possa guidare in 4 modalità. A seconda dell’esigenza del momento potrai scegliere il programma di guida migliore tra: elettrico, ibrido, a trazione integrale e la funzione Sport con a disposizione 299 CV con uno scatto di 6,1 secondi da 0 a 100 km/h. Veramente alte prestazioni per il SUV Grandland X di Opel. L’unica pecca di questo Plug In è che ruba spazio al bagagliaio, perdendo quella spaziosità necessaria per la famiglia. La capacità minima infatti, per la versione plug in di soli 390 lt, contro i 514 delle motorizzazioni diesel e benzina. Un vero peccato per chi deve caricare molti bagagli.

Volvo XC40 ibrido

Tra le grandi novità tra le ibride, non possiamo dimenticare i SUV Volvo. Parliamo qua del modello XC40, suv di medie dimensioni lungo 4,42 mt. La XC40 offre la possibilità di avere un modello di ultima generazione ibrida con plug in dalle alte prestazioni. Ottima per spostamenti quotidiani con la sola modalità elettrica azionata con un semplice pulsante. Garantisce un’autonomia solo elettrica di 45 km. Volvo rimane un’auto sicura, oggi più che mai anche elegante, che offre uno sguardo al futuro con le sue motorizzazioni plug in.

Tra i grandi SUV ibridi non possiamo non citare 2 modelli che ormai sono sinonimo di elettrico.

RAV 4: in arrivo il nuovo restyling

Se pensi a Toyota, non puoi non pensare alla sua tecnologia ibrida, che ormai da anni sta cavalcando l’onda delle auto ibride. La sua ormai consolidata esperienza nel mondo delle ibride, porterà al lancio del suo nuovo Rav 4 ibrido più potente, con 306 CV. Nel suo stile squadrato e deciso, punta sempre a prestazioni più alte per affermarsi tra i SUV ibridi più richiesti.

Mitsubishi Outlander ibrida Plug in

Per ultimo vogliamo illustrarvi il Mitsubishi Outlander che probabilmente uscirà con una nuova versione plug in più potente per la fine dell’anno. Sembra infatti che avrà una batteria più grande rispetto a quella attuale e anche un motore a benzina con maggior cilindrata. Incentrata tutta su una nuova potenza questo nuovo motore Phev che ci sorprenderà ancora di più sia in termini di prestazioni che di durata in sola modalità elettrica. Attenderemo la presentazione ufficiale.

Fino a qua abbiamo voluto vedere 10 modelli che prenderanno piede o sono già entrati nel mercato delle auto ibride 2020. Non possiamo però non citare altri grandi successi che già circolano sulle strade. Non posso infatti non citare la Hyundai Kona Hybrid, alla quale abbiamo dedicato un articolo, come anche la BMW Serie 2 Active Tourer, Plug In 4×4. Tra le grandi e spaziose SUV, anche la Tucson ha un ruolo di rilievo tra le Mild Hybrid. Altri modelli, come la SEAT Tarraco, lì puoi vedere nel nostro articolo sui nuovi suv 2020 che ti invitiamo a leggere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *